EREDITA’ BENI DEI GENITORI TRA FRATELLI LITIGIOSI ASTIOSI MAI CONTENTI

EREDITA’ BENI DEI GENITORI TRA FRATELLI LITIGIOSI ASTIOSI MAI CONTENTI

SOLUZIONI:

EREDITA’ BENI DEI GENITORI TRA FRATELLI LITIGIOSI ASTIOSI MAI CONTENTI

VICENZA  BOLOGNA PADOVA ROVIGO RAVENNA FORLI CESENA

avvocato esperto oblogna

 

RISOLVI :

EREDITA’ BENI DEI GENITORI TRA FRATELLI LITIGIOSI ASTIOSI MAI CONTENTI

VICENZA  BOLOGNA PADOVA ROVIGO RAVENNA FORLI CESENA

EREDITA’ BENI DEI GENITORI TRA FRATELLI LITIGIOSI ASTIOSI MAI CONTENTI

VICENZA  BOLOGNA PADOVA ROVIGO RAVENNA FORLI CESENA

EREDITA’ BENI DEI GENITORI TRA FRATELLI LITIGIOSI ASTIOSI MAI CONTENTI

VICENZA  BOLOGNA PADOVA ROVIGO RAVENNA FORLI CESENA

EREDITA’ BENI DEI GENITORI TRA FRATELLI LITIGIOSI ASTIOSI MAI CONTENTI

VICENZA  BOLOGNA PADOVA ROVIGO RAVENNA FORLI CESENA

CHIAMA L’AVVOCATO ESPERTO BOLOGNA  051 6447838

PER RISOLVERE  OCCORRE RAGIONARE SULLA SOLUZIONE PIU’ UTILE E CONVENIENTE

Come diventare erede:

 in ogni caso, occorre accettare l’eredità e lo si può fare in maniera espressa oppure tacita compiendo atti che non si è legittimati a fare se non nella qualità di erede.

Coloro che sono chiamati all’eredità hanno generalmente dieci anni di tempo per decidere il da farsi.

Attenzione però se siete nel possesso dei beni ereditari perché, in tal caso, se non conoscete l’entità dell’eredità, per evitare di dover rispondere dei debiti del defunto con il vostro patrimonio, dovrete fare l’inventario entro tre mesi dal giorno dell’apertura della successione o dalla notizia dell’eredità devoluta.
Accettando non puramente e semplicemente ma con il beneficio di inventario, si risponde infatti dei debiti ereditati solo nei limiti dell’attivo ricevuto.
Infine, è possibile rinunciare all’eredità e in tal caso questa verrà devoluta a coloro che in ordine di parentela sono chiamati dopo.

Quando si apre una successione ci sono sempre divergenze tra gli eredi che provano a dimostrare di avere già diritti acquisiti sui beni perchè avuti in donazione e che ritengono propri nulla è piu’ di sbagliato perchè fanno ancora parte del patrimonio del de cuius. Per l’esperienza maturata per tali cause e per evitare lungaggini riesco a mediare per ottenere risultati a breve distanza.

Ho poi patrocinato, in sede giudiziaria, azioni rivolte alla divisione dei compendi ereditari, nonché alla ricostruzione dei patrimoni ereditari al fine di una equa distribuzione degli stessi, nella loro interezza, tra gli aventi diritto.

Le vicende successorie costituisco una materia di estrema complessità da affrontare con professionalità e discrezione.

Personalmente, me ne sono occupato assistendo tanto nella fase antecedente della programmazione della futura successione, quanto nella successiva ricerca di soluzioni che possano evitare il ricorso alle procedure giudiziarie, onde evitare di impoverire gli assets ereditari.

Eredità e successioni

Esperienza ventennale nel settore. Le principali problematiche trattate:apertura della successione e ricostruzione eredità;eredità di minori e incapaci, accettazione col beneficio d’inventario;successione testamentaria: validità – invalidità del testamento;lesione dei diritti dell’erede legittimo azioni di riduzione;divisione dell’eredità; successione degli eredi nell’impresa di famiglia. Analizzando il caso concreto suggeriamo sistemazioni patrimoniali con il patto di famiglia, il trust, le società estere.

 

Mi sono sempre occupato di successione e, in particolar modo, dell’interpretazione dei testamenti e dell’impugnazione degli atti di ultima volontà. Collaboro con diversi Notai e consulenti anche per ciò che riguarda la presentazione della denuncia di successione e per le indagini di tipo patrimoniali sui beni del defunto.

Nelle successioni e cause successorie o cause testamentare gli argomenti trattati trattati riguardano questioni di interpretazione o nullità del testamentodivisione delle quote tra coeredi, tutela dei familiari esclusi per testamento (c.d. legittimari pretermessi) o lesi nelle loro quote di riserva mediante azione di riduzione delle donazioni o delle disposizioni testamentarie, ricerca di beni e crediti del de cuius, pianificazione patrimoniale successoria e redazione di testamenti.

Se un testamento è lesivo delle quote di legittima, questo sarà impugnabile e, a tal proposito, è importante sapere come scrivere un testamento proprio per evitare possibili liti dopo la propria dipartita.

Per diventare erede, in ogni caso, occorre accettare l’eredità e lo si può fare in maniera espressa oppure tacita compiendo atti che non si è legittimati a fare se non nella qualità di erede. Coloro che sono chiamati all’eredità hanno generalmente dieci anni di tempo per decidere il da farsi. Attenzione però se siete nel possesso dei beni ereditari perché, in tal caso, se non conoscete l’entità dell’eredità, per evitare di dover rispondere dei debiti del defunto con il vostro patrimonio, dovrete fare l’inventario entro tre mesi dal giorno dell’apertura della successione o dalla notizia dell’eredità devoluta.
Accettando non puramente e semplicemente ma con il beneficio di inventario, si risponde infatti dei debiti ereditati solo nei limiti dell’attivo ricevuto.
Infine, è possibile rinunciare all’eredità e in tal caso questa verrà devoluta a coloro che in ordine di parentela sono chiamati dopo.

Una  successione può essere distinta in tre diversi casi specifici:

  1. Legittimase non è stato lasciato testamento;
  2. Testamentariain presenza di testamento;
  3. Necessariase il defunto ha lasciato testamento ma questo non rispetta la Legge.

L’AVVOCATO SUCCESSIONI BOLOGNA nell’ambito delle materie disciplinate dal Diritto Civile, offre le proprie competenze anche in materia di Successioni ed Eredità.

Le questioni ereditarie sono spesso assai complesse talvolta risultare spinose, soprattutto nel caso di famiglie caratterizzate da fratture tra membri consanguinei, liti e rapporti disfunzionali, ed è proprio per questa ragione che si rende necessario l’intervento di un avvocato che garantisca il corretto adempimento delle pratiche di successione.

EREDITA’ BENI DEI GENITORI TRA FRATELLI LITIGIOSI ASTIOSI MAI CONTENTI

 

SOLUZIONI:

EREDITA’ BENI DEI GENITORI TRA FRATELLI LITIGIOSI ASTIOSI MAI CONTENTI

VICENZA  BOLOGNA PADOVA ROVIGO RAVENNA FORLI CESENA

 

RISOLVI :

EREDITA’ BENI DEI GENITORI TRA FRATELLI LITIGIOSI ASTIOSI MAI CONTENTI

VICENZA  BOLOGNA PADOVA ROVIGO RAVENNA FORLI CESENA

EREDITA’ BENI DEI GENITORI TRA FRATELLI LITIGIOSI ASTIOSI MAI CONTENTI

VICENZA  BOLOGNA PADOVA ROVIGO RAVENNA FORLI CESENA

EREDITA’ BENI DEI GENITORI TRA FRATELLI LITIGIOSI ASTIOSI MAI CONTENTI

VICENZA  BOLOGNA PADOVA ROVIGO RAVENNA FORLI CESENA

EREDITA’ BENI DEI GENITORI TRA FRATELLI LITIGIOSI ASTIOSI MAI CONTENTI

VICENZA  BOLOGNA PADOVA ROVIGO RAVENNA FORLI CESENA

CHIAMA L’AVVOCATO ESPERTO BOLOGNA  051 6447838

PER RISOLVERE OCCORRE RAGIONARE SULLA SOLUZIONE PIU’ UTILE E CONVENIENTE

 

Contattaci adesso per una consulenza legale.

Avvocato Sergio Armaroli
Via Solferino
Bologna, Italia